Accordo con Sport e Salute, FISR e World Skate per la gestione delle attività speciali relative alla comunicazione e la costruzione della brand awareness dell’evento. La competizione si terrà a Roma dal 30 maggio al 6 giugno 2021, e porterà alle qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo

Iervolino Entertainment (“IE”), società di produzione di contenuti cinematografici e televisivi per il mercato internazionale, annuncia che la controllata Red Carpet è stata selezionata da Sport e Salute, Federazione Italiana Sport Rotellistici (FISR) e World Skate per la gestione della comunicazione e della brand awareness della “Street Skateboarding World Championship 2021”, campionato mondiale di Street Skateboarding, che si terrà a Roma dal 30 maggio al 6 giugno prossimi.

La competizione è organizzata da Sport e Salute, in collaborazione con FISR e World Skate, e sarà ospitata dallo Stadio Pietrangeli al Foro Italico, dove si sfideranno 200 atleti provenienti da tutto il mondo. L’evento porterà alle qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo 2021.

Red Carpet si occuperà della realizzazione della brand identity dell’evento e di un piano di comunicazione per aumentare la brand awareness, con la creazione di contenuti per i canali social, l’attivazione di media partnership e il coinvolgimento di influencer e personalità del mondo dello spettacolo.

Ellida Bronzetti, co-fondatrice e AD di Red Carpet, ha commentato: “La collaborazione con i Mondiali di Street Skateboarding è un’occasione unica per Red Carpet, per lavorare con istituzioni sportive di alto livello e sviluppare un piano di comunicazione che avrà risonanza internazionale, rivolgendoci soprattutto ai giovani e agli appassionati di questa nuova disciplina Olimpica, che sono in grande crescita. A questo si aggiunge l’emozione nel prendere parte al più grande evento skate dell’anno dopo le Olimpiadi di Tokyo, uno dei segni di ripartenza del mondo dello sport dopo dei mesi molto difficili”.

Andrea Iervolino, fondatore e Presidente di Iervolino Entertainment, ha aggiunto: “Siamo lieti di annunciare la chiusura di un accordo così prestigioso: lavorare a supporto dei Mondiali di Street Skateboarding significa rivolgerci ai giovani che di questo sport hanno fatto un culto, portandolo ad essere riconosciuto finalmente come disciplina Olimpica. Da sempre ci rivolgiamo alle esigenze delle nuovissime generazioni, impegnandoci a sviluppare soluzioni e prodotti che diano loro la possibilità di fruire in maniera dinamica e smart dei contenuti audiovisivi. Lo skateboard ci avvicina ai nuovi linguaggi di queste generazioni, e la nostra controllata Red Carpet ha saputo tradurli con un piano editoriale fresco e impattante”.


Fonte: adcgroup.it